10.12.2021

I marchi Natura-Beef e Natura-Veal garantiscono un allevamento rispettoso: possiamo fidarci!

I marchi Natura-Beef e Natura-Veal contraddistinguono carni della migliore qualità, provenienti da allevamenti di vacche madri attenti al benessere degli animali. Chi acquista carni Natura-Beef e Natura-Veal direttamente nelle aziende agricole produttrici lo può constatare con i propri occhi. Severi controlli garantiscono alla clientela dei supermercati Coop l’affidabilità di questi marchi.

Affinché le consumatrici e i consumatori possano fidarsi dei marchi Natura-Veal e Natura-Beef, che provengono da allevamenti di vacche madri attenti al benessere degli animali, i servizi di ispezione eseguono ripetutamente controlli molto rigorosi e senza preavviso. (Foto: mad)

Le aziende di produzione sono regolarmente ispezionate da un organismo di controllo indipendente. Di regola, queste visite non sono annunciate e l’ispettore si presenta all’improvviso davanti al cancello della stalla. Solo così può valutare la situazione nel modo più imparziale possibile. Da parte delle allevatrici o degli allevatori questo sistema di controlli imprevisti richiede molta flessibilità, poiché sono costretti a modificare il loro programma giornaliero da un momento all’altro per essere a disposizione dell’ispettore.

La maggior parte dei controlli stabiliti nel quadro dei programmi di marchio Natura-Beef e Natura-Veal ha luogo nei mesi invernali. Ciò è in parte dovuto al fatto che durante la bella stagione molte mandrie di vacche madri si trovano all’alpe. E anche quelle che non trascorrono l’estate in quota escono al pascolo ogni giorno – non dobbiamo dimenticarci che il pascolo è, tutto sommato, l’habitat naturale dei bovini. Ovviamente, i controlli avvengono anche qui, ad esempio per assicurarsi che gli animali stiano bene, abbiano a disposizione acqua pulita a sufficienza e possano rifugiarsi all’ombra durante i mesi caldi. Per evitare che la mandria abbia troppo caldo, è corrente metterla al pascolo di notte, così da farle profittare del fresco ed evitare l’afa diurna.
 

Durante il periodo di vegetazione, i vitelli escono al pascolo ogni giorno assieme alle madri. Servizi di controllo indipendenti verificano regolarmente sul posto che le aziende di produzione rispettino tutti i requisiti stabiliti dai programmi di marchio. (Foto: mad) 

Le esigenze per quanto concerne la vita in stalla durante i mesi invernali sono più varie e complesse. È anche per questa ragione che il numero di ispezioni aumenta durante questo periodo dell’anno, così da verificare che i regolamenti di Natura-Beef e Natura-Veal siano rispettati fedelmente. Gli animali devono potersi muovere liberamente, avere abbastanza spazio per sdraiarsi e mangiare, e uscire quotidianamente all’aria aperta per fare un po’ di movimento. Anche il foraggio viene verificato con cura, poiché i marchi Natura-Beef e Natura-Veal sono attribuiti a carni di animali nutriti esclusivamente con fieno e erba, eventualmente insilata, e solo con una piccola quantità di cereali o di mais, mentre sono banditi nel modo più assoluto i prodotti contenenti soia e olio di palma. Ma ciò che l’ispettrice o l’ispettore verifica sempre in primo luogo è la situazione di ogni animale: sta bene? è pulito? Se è malato riceve un trattamento adeguato? Ogni vitello vive con la madre?

Al termine dei controlli le produttrici e i produttori Natura-Beef e Natura-Veal ottengono regolarmente ottime note, a riprova delle grandi attenzioni che dedicano quotidianamente al benessere della loro mandria, giorno e notte!
 

L’ispettrice o l’ispettore si concentra innanzitutto sulle condizioni nelle quali vive ogni animale. Grazie alla sua lunga esperienza sa cogliere e interpretare correttamente indizi anche minimi che permettono di capire immediatamente se qualcosa non va nella stalla.  (Foto: mad)


più post